La sposa di Maometto

€ 5,99

Un'autrice censurata in tutto il mondo

A'isha, l'amata di Maometto
La sposa guerriera


A’isha ha solo sei anni quando viene promessa in sposa a Maometto. È ancora troppo piccola, e trascorrerà tre anni chiusa nella sua casa prima di unirsi in matrimonio con il profeta. Nei suoi sogni, A’isha immagina spesso una vita diversa…
Sullo sfondo, si agitano intensi avvenimenti, a partire dalla celebre fuga dalla Mecca, quando A’isha segue il Profeta nelle sue battaglie per la nuova fede. Tra le braccia di A’isha, Maometto troverà rifugio dopo aver avuto le sue visioni e tra le sue braccia si abbandonerà al momento della morte. A’isha, l’amata di Maometto è un’avventura di amore e di fede che delinea i volti e la storia delle figure più importanti del mondo musulmano. La sposa guerriera ci racconta, attraverso lo sguardo di A’isha e quello di Ali, fedelissimo genero del Profeta, i combattimenti tra clan per il titolo di califfo che infiammano l’animo degli arabi all’indomani della morte di Maometto. La ragione del cuore spinge A’isha a scendere in guerra; la ragione del potere spinge Ali a combattere la sposa guerriera. Eppure, mentre le loro voci si alternano e i loro sentimenti, dubbi e incertezze scrivono pagine piene di emozioni, ci sembra che a parlare sia una sola persona, fragile, ostinata e pronta a tutto per l’Islam. Il ritratto emozionante e coinvolgente di due intensi e indimenticabili protagonisti del mondo arabo, che hanno proseguito con coraggio e dignità la battaglia del Profeta contro un’idea di Islam oppressivo e violento, ingiusto e corrotto.

Bestseller censurati in tutto il mondo

Oltre 40.000 copie vendute in Italia


«Quella tra Maometto e A’isha, la più giovane delle sue mogli, è una storia d’amore e di fede. Eppure il romanzo che la racconta ha scatenato le ire dei fedeli musulmani.»
Vanity Fair

ISBN: 9788854179356 - Pagine: 576 - narrativa n. 845 - Argomenti: Spiritualità - Storia - Narrativa - Narrativa straniera - Narrativa storica - Religione e spiritualità
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...