Luca Baccolini


è giornalista e conduttore radiofonico di programmi sportivi e culturali. Collabora con la redazione bolognese di «la Repubblica» ed è redattore del mensile «Classic Voice». Con la Newton Compton ha pubblicato 1001 storie e curiosità sul grande Bologna che dovresti conoscere, Il Bologna dalla A alla Z, Storie segrete della storia di Bologna, Il romanzo del grande Bologna, I luoghi e i racconti più strani di Bologna e La storia del grande Bologna in 501 domande e risposte e Bologna. Capitani e bandiere.

Il racconto dei grandi campioni che hanno fatto la storia del mito rossoblù

Il Bologna non è solo una delle società calcistiche italiane più longeve, ma detiene anche una serie di primati storici: è stata la prima squadra italiana a vincere in una competizione europea, la prima ad aver battuto una squadra inglese, la prima ad apparire in televisione… La storia di questa società ha dei protagonisti precisi, e questo libro ne raccoglie i profili. Dal primo presidente Louis Rauch al primo bomber del dopoguerra Gino Cappello, dal grande rigorista José Garcia al Divin Codino, un libro che racconta la vita e le gesta – sportive e non – delle più grandi personalità del mondo rossoblù, dall’anno della sua fondazione, avvenuta nel 1909, agli...

Alla scoperta della “dotta”, lungo un viaggio nei suoi luoghi simbolo

Luoghi inaccessibili. Luoghi accessibili ma poco conosciuti. Segreti legati alle strade, ai palazzi, alle piazze di Bologna, la città italiana a più alta concentrazione di Medioevo e pseudo-Medioevo, grazie alle ricostruzioni in stile (spesso mimetizzate alla perfezione) approntate tra fine Ottocento e inizio Novecento secondo un piano regolatore che ha paragoni soltanto con la Parigi del barone Haussmann. Si parte così alla scoperta di piccoli grandi tesori, dall’antica abitazione dell’Inquisitore, all’affresco (nascosto) più grande di Bologna, fino al salotto della contessa amata da Byron e Leopardi. Una mappa fisica del lato più nascosto della città, un libro da...

La storia del Bologna è una storia di geniali precursori, di visionari, di folli e di sognatori. Per questo i suoi tifosi si appassionano alle vicende di una squadra che in centodieci anni di vita non ha mai smesso di regalare emozioni. In questo libro sono raccolti 501 perché sulla storia del mitico squadrone che «tremare il mondo fa». Curiosità, aneddoti e fatti poco conosciuti che appassioneranno tutti i tifosi del Bologna, sfidando la loro conoscenza con centinaia di interrogativi. Una volta cominciate a sfogliare le prime pagine, infatti, sarà impossibile non venire catturati dal fascino della scoperta che, risposta dopo risposta, non farà altro che confermare quanto la storia del Bologna sia ricca, variegata e, soprattutto, intrisa...

Dal 1909 a oggi la storia di un mito

Un racconto di passione sportiva che si legge come un romanzo 


Sono passati 109 anni da quando – era il 3 ottobre 1909 – un gruppo di studenti stranieri scrisse nero su bianco l'atto fondativo del Bologna Football Club. La birreria in cui formarono il sodalizio non esiste più, ma in compenso a Bologna si sta sviluppando una sensibilità nuova nei confronti della storia del club, grazie soprattutto allo slancio imprenditoriale del nuovo proprietario canadese, Joey Saputo, che nei suoi primi quattro anni di presidenza ha investito oltre 100 milioni di euro.
Per il Bologna FC, il traguardo dei 110 anni sarà decisivo: è qui che si getteranno le basi per la ristrutturazione del Dall'Ara, uno stadio con...

Curiosità, misteri e aneddoti della città delle torri

Dove l'aneddotica si ferma, entrano in scena i segreti. Dall'ippodromo in cui gareggiavano gli struzzi, alla statua di Mussolini che troneggiava nello stadio Littoriale, ricavata col bronzo dei cannoni austriaci, poi decapitata alla fine della guerra. E, ancora, le tracce di personaggi transitati per la città, come il violoncellista Roger Bricoux, diplomatosi al conservatorio di Bologna e imbarcatosi sul Titanic per cercare fortuna; lo spartito di Madama Butterfly rubato da un soldato tedesco e restituito in circostanze misteriose all'Accademia Filarmonica; l'invasione dei pipistrelli in San Petronio; il terribile mestiere degli acchiappagatti, il lato torbido dei segreti e le...

Tutto quello che devi sapere sullo squadrone che tremare il mondo fa

108 anni di passione


Un viaggio attraverso fatti celebri e meno noti dei 108 anni di vita di uno dei club italiani più longevi e prestigiosi. Oltre alla vittoria di ben sette titoli di Campione d'Italia, molti sono i numeri, i record e gli eventi indimenticabili della storica società rossoblù. Come non ricordare Cesare Medica, che nei lontani anni Venti mise un annuncio su un quotidiano di Vienna per trovare un allenatore professionista, o il triste giorno di giugno del 1964, quando venne a mancare l'amato presidente Renato Dall'Ara a poche ore dallo spareggio scudetto con l'Inter, i gol di Savoldi negli anni Settanta e l'arrivo del presidente canadese Joey Saputo....

Il Bologna Football Club è senza dubbio una delle società sportive più antiche e blasonate del calcio mondiale. Anche se, e sembra davvero una leggenda metropolitana, la sua fondazione avvenne nei locali di una birreria, precisamente la Ronzani in via Spaderie, nel 1909. «Il Bologna è uno squadrone che tremare il mondo fa»: ha una tifoseria appassionata, una città innamorata del proprio club calcistico frutto, appunto, di un passato glorioso e di un presente carico di promesse. Nel 2014 una cordata di imprenditori americani, guidata da Joe Tacopina e Joey Saputo, ha rilevato la squadra e i nuovi capitali e le rinnovate energie hanno già dato i primi splendidi risultati. E non è solo la straordinaria tifoseria felsinea ad augurarsi che il...