L'imperatore tiranno

€ 9,90 € 7,92

Cospirazioni. Tradimenti. Ribellioni.
È pronto a tutto per la gloria di Roma.


68 d.C. L’imperatore Nerone non ha figli e non ha designato eredi. Improvvisamente la possibilità che Roma torni a essere una repubblica non è più così remota e le ambizioni di molti rischiano di scatenare corruzione, caos e spargimenti di sangue. Aulo Cecina Severo, l’eroe della gloriosa campagna contro Budicca, viene coinvolto in una cospirazione che mira a rovesciare la dinastia dei Cesari. In nome dei suoi ideali, sarà chiamato a commettere un tradimento, a sollevare una rivolta e persino ad affrontare torture che vanno oltre ogni immaginazione. Ma è davvero questo il destino di Roma? Il confine tra ciò che è giusto e sbagliato, infatti, è sempre più incerto e mantenere fede ai giuramenti diventa per Severo ogni giorno più pericoloso. Se vuole davvero mantenere intatto l’onore e agire per il bene di Roma, dovrà usare tutta la tempra acquisita in battaglia e affinare la sua astuzia politica. Perché con l’arrivo dell’anno dei quattro imperatori, le lotte di potere potrebbero degenerare in una sanguinosa guerra civile…

Perfetto per i fan di Simon Scarrow, Conn Iggulden, e Ben Kane

Senza un erede certo, le sorti di Roma sono in bilico
E la minaccia di una sanguinosa guerra civile incalza


«L’esordio di un autore di grande talento.»
Historical Novel Society

«Intrighi, l’eco di una rivolta e uno straordinario eroe che combatte per la sopravvivenza. Questo libro è un avvincente esordio.»
Anthony Riches

«Una lettura splendida. Aulo Cecina Severo è un fine stratega, un Machiavelli del suo tempo.»
Douglas Jackson

ISBN: 9788822730305 - Pagine: 320 - Nuova Narrativa Newton n. 1007 - Argomenti: Storia - Narrativa - Narrativa storica - Narrativa straniera
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...