Gli uomini che sfidarono il nazismo

€ 12,00 € 9,60

La vera storia dei tedeschi che contrastarono l’ascesa del Terzo Reich

Dopo il 1933, con l’avvento del regime nazista, i cittadini tedeschi che non avevano mai votato per Hitler – di gran lunga la maggioranza del Paese – si trovarono del tutto impreparati: alcuni fuggirono, altri finsero di sostenere il Führer per evitare di essere denunciati, altri ancora vennero uccisi. La propaganda di partito e le notizie false riuscirono a dare l’idea, dentro e fuori dalla Germania, che non esistesse un dissenso interno. Gli orrori del nazismo sono temi ben noti a chi studia la storia della seconda guerra mondiale, ma si sa poco di coloro che hanno vissuto in prima persona l’ascesa del nazismo. Catrine Clay racconta le storie personali di chi si oppose al regime. Sono molti, infatti, i nomi di persone del tutto ordinarie che scelsero di resistere: insegnanti, avvocati, operai di fabbrica e portuali, casalinghe, negozianti, membri della chiesa, sindacalisti, ufficiali dell’esercito, aristocratici, socialisti e comunisti. Questo libro racconta la storia degli uomini e delle donne che si trovarono ad affrontare l’orrore e a prendere decisioni impossibili.

Un libro evento, destinato a cambiare la prospettiva sullo studio dell’ascesa del nazismo
La storia degli uomini e delle donne che osarono sfidare il regime nazista dall’interno


«Questa scrittrice è la prova vivente che anche la saggistica può essere una forma d’arte.»
The Spectator

«Catrine Clay ha un talento incredibile.»
The Telegraph

ISBN: 9788822736598 - Pagine: 416 - I volti della storia n. 593 - Argomenti: Storia - Saggistica - Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...