Fuori collana


 

N. 191

Il libro segreto dello spietato frate domenicano che ha ispirato il leggendario personaggio di Il nome della rosa

Un documento straordinario sull’efferato tribunale dell’inquisizione


La fama di Bernardo Gui, inquisitore del Trecento, è stata enormemente amplificata dal personaggio di Il nome della rosa che porta il suo nome. Il suo Manuale dell’inquisitore, un documento unico, non poteva non affascinare un cultore del Medioevo come Umberto Eco. Marcello Simoni, l’autore bestseller di thriller storici, ci introduce ai segreti di un testo che raccoglie le istruzioni da seguire per interrogare i sospettati di eresia: un piccolo vademecum delle specificità di ciascuna setta eretica, ma anche una guida per istruire il processo. Alle...

N. 190

Curiosità, storie inedite, aneddoti storici e fatti sconosciuti della grande beneamata

Tutto ciò che deve sapere un vero tifoso della squadra nerazzurra


Memorie nascoste che riemergono dal passato, primati difficilmente trapelati dagli archivi, aneddoti e curiosità tratti dalla vita quotidiana. Sono questi gli ingredienti che si mescolano in questa raccolta di storie che aiuta a colmare alcuni vuoti nei cuori dei tifosi. Forse non tutti sanno che la grande Inter… restituisce un affresco molteplice e vivace dell’ultracentenaria epopea nerazzurra, descrivendo statistiche poco note, episodi legati a personaggi celebri, vicende estrapolate dalle cronache, particolari interessanti e cenni di costume. Insomma, l’universo interista emerge...

N. 189

101 partite, 101 indimenticabili episodi scolpiti negli annali della storia bianconera

In novanta minuti si può condensare un’intera vita. Una vita fatta di attesa, trepidazione, strategia, tecnica; e poi ancora emozioni, fatica, sofferenza e cuore in gola fino al triplice fischio finale. Ma per condensare la storia della grande Juventus servono almeno 101 intervalli di novanta minuti. 101 partite in cui la vita bianconera ha fatto un improvviso salto in avanti, ha spostato i suoi confini e la sua gloria ancora più in là. Alcune partite, meglio di altre, hanno scritto la storia del club. Una storia che inizia agli albori del secolo e che arriva fino a oggi: 101 “novanta minuti” di irripetibile intensità, 101 urla di gioia, 101 attimi...

N. 188

Dal 1927 a oggi la storia del mito giallorosso

Unico grande amore


La storia dell’AS Roma ha inizio nel 1927. Dopo pochi anni sono già migliaia i tifosi che seguono la squadra a Campo Testaccio. L’entusiasmo cresce nella capitale grazie ai gol di Volk, primo grande goleador in giallorosso, alle prestazioni del “Fornaretto di Frascati”, Amedeo Amadei, e del primo capitano Attilio Ferraris, protagonisti del primo scudetto nel 1942. Sono gli anni in cui nasce la rivalità storica con la Lazio, la Juventus e l’Inter. Formazioni che la Roma non riesce sempre a battere, tanto che bisognerà aspettare la rivoluzione di Herrera, e poi quella di Liedholm, culminata nel 1983 nel secondo scudetto. La squadra attraversa anche momenti difficili ma è...

N. 187

Curiosità, storie inedite, aneddoti storici e fatti sconosciuti della squadra partenopea

Una storia scritta domenica dopo domenica


Forse non tutti sanno che il grande Napoli… è una collezione di racconti curiosi e divertenti relativi a più di novant’anni di storia azzurra. Dalle chicche statistiche ai record impensabili, agli aneddoti che riguardano calciatori, allenatori, dirigenti, lo stadio San Paolo. I fuoriclasse, i fedelissimi, i gol decisivi, le vittorie e anche le sconfi tte più importanti in campionato e nelle coppe europee vengono raccontati da una prospettiva inedita. Si comincia nel lontano 1926 e si arriva ai giorni nostri, percorrendo una strada sulla quale sono passati di volta in volta personaggi del calibro di...

N. 186

Curiosità, storie inedite, aneddoti storici e fatti sconosciuti del diavolo rossonero

Tutti i segreti custoditi dal “diavolo”


Quasi centoventi anni di Milan passati al setaccio attraverso episodi e curiosità su calciatori, allenatori, presidenti, dirigenti e tanto altro, dal 1899 a oggi. Ogni racconto scatena emozioni senza tempo per i tifosi desiderosi di conoscere ancora meglio umori e temperamento degli uomini che hanno contribuito a rendere questo club uno dei più vincenti della storia del calcio. Dietro una partita, l’acquisto di un campione, le dichiarazioni alla stampa, i campi da gioco, le sedi societarie e le gesta di ciascuno dei protagonisti di questo libro, si celano batticuori, turbamenti e speranze della tifoseria...

N. 185

Edizioni integrali
Cinque volumi rilegati


E.A. Poe - Tutti i racconti del mistero dell’incubo e del terrore
Mary Shelley - Frankenstein
R. L. Stevenson - Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde e altri racconti dell’orrore
Bram Stoker - Dracula
H.G. Wells - La guerra dei mondi

N. 184

«Le ragazze senza nome è il miglior libro che abbia letto quest'anno. Non lo dimenticherete.»
Jamie Ford, autore bestseller del New York Times

Una storia di coraggio nell’orrore di Ravensbrück, il campo di concentramento femminile


A New York, Caroline Ferriday sembra avere tutto ciò che desidera, con il suo posto al consolato francese e un nuovo amore all’orizzonte. Ma il mondo di Caroline cambia per sempre quando, nel settembre del 1939, l’esercito di Hitler invade la Polonia e minaccia di arrivare in Francia. A un oceano di distanza da Caroline, Kasia Kuzmerick, un’adolescente polacca, sente la propria spensierata giovinezza scomparire mentre si dà da fare nel suo ruolo di corriere per il movimento di resistenza. In quel clima...

N. 183

Chi era la mente dietro la farmacia di Auschwitz?

La vera storia di Victor Capesius, l’uomo che contribuì all’orrore del più terribile campo di morte nazista 

Victor Capesius non fu un farmacista qualunque. Rappresentante in Romania dell’azienda chimica e farmaceutica tedesca Farben/Bayer, si unì alle SS all’età di 36 anni e divenne in breve tempo il responsabile della farmacia del più grande campo di concentramento nazista: Auschwitz. Basandosi su documenti originali, Patricia Posner ricostruisce le nefandezze compiute da Capesius e dai suoi collaboratori, che contribuirono a creare quel clima di terrore e di morte di cui Auschwitz è simbolo ancora oggi. Vent’anni dopo la fine della guerra, grazie al coraggio di un giudice e alle...

N. 182