I dieci momenti che hanno cambiato la storia della chiesa

€ 14,90 € 11,92

Protagonisti, conflitti e riforme, dall’editto di Costantino al Sacro Romano Impero, dalla Controriforma al concilio vaticano II

La storia della Chiesa è stata, fin dai suoi albori, estrema¬mente travagliata. Questo libro ne ripercorre le vicende approfondendo i principali “momenti” che hanno talvolta portato quest’istituzione a fortificarsi, altre volte a indebolirsi ma, in ogni caso, a cambiare in relazione ai vari contesti storici. Si va dalla “rivoluzione” attuata da Costantino, si passa per Carlo Magno con cui, nel primo millennio, l’impero assunse un carattere sacro, si arriva al Grande Scisma, alla lotta per le investiture, alla riforma protestante dilagata dal nord Europa, fi no a giungere al Concilio Vaticano II. È vero che senza la Chiesa non ci sarebbero state crociate, né scismi, né guerre di religione, né movimenti riformisti, ma nemmeno l’assistenza tramite ospedali e orfanotrofi, la rotazione delle colture, la conservazione di antichi manoscritti, musica e arte sacra. Quella della Chiesa è una storia molteplice e varia, a volte contraddittoria, che ha cercato di superare le divisioni ritrovando la propria unità nella figura di Gesù, che ne costituisce il patrimonio spirituale e religioso. 

La storia della Chiesa in dieci tappe: dalle origini al concilio ecumenico, fino agli albori del terzo millennio

All’interno del libro:
Alle origini della Chiesa
Costantino e l’impero cristiano
Il concilio di Nicea
La nascita dello Stato Pontificio
Lo scisma d’Oriente e le crociate
Il conflitto tra l’impero e il papato
La riforma protestante e la Controriforma
La breccia di Porta Pia
I patti lateranensi
Il concilio ecumenico vaticano II

ISBN: 9788822726124 - Pagine: 576 - I volti della storia n. 504 - Argomenti: Saggistica - Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...