Il libro che nessun papa ti farebbe mai leggere

€ 3,99

Tutti i crimini commessi dalla Chiesa e ispirati dai vicari di Cristo in duemila anni di storia

Per duemila anni i papi, vicari di Cristo, hanno plasmato la storia con il loro potere, e nessuna istituzione ha creato tanta ingiustizia e iniquità quanto la Chiesa. Dalle sante crociate al tribunale dell’Inquisizione, dalla condanna di Galileo e Copernico al rogo di Giordano Bruno: qualsiasi idea o persona non conforme ai dettami della Chiesa o in contrasto con le sue retrograde convinzioni scientifiche, artistiche o storiche è stata bollata come eretica ed eliminata con i metodi più atroci. Crimini che i papi hanno continuato a commettere nel XX e XXI secolo: pensiamo agli accordi con Mussolini, Franco e Hitler, alla “via dei monasteri” per aiutare la fuga dei criminali nazisti, per non parlare del dimenticato olocausto di 50.000 bambini nativi canadesi che, rapiti e seviziati, morirono, insieme con i familiari che li reclamavano, per mano dei preti cattolici. Parallelamente si allarga lo scandalo finanziario del Vaticano, e crescono i sospetti di collusioni con la mafia e i governi militari conservatori. Mentre continua a opporsi all’eutanasia e al controllo delle nascite, il papa sostiene ancora oggi l’arrogante superiorità della Chiesa, rifiutando il dialogo e attaccando chi non vuole piegarsi alla dottrina cristiana.

Dagli archivi segreti del Vaticano l’inchiesta sul lato più oscuro della Chiesa. La sua origine.

Hanno scritto de Il libro che la tua Chiesa non ti farebbe mai leggere:

«Un libro sugli aspetti più contraddittori delle credenze religiose. Proprio quelli dai quali le gerarchie delle Chiese cercano,per ovvie ragioni, di distogliere l’attenzione dei fedeli.»
Corrado Augias

«La controstoria delle religioni sbanca… Un libro dove sono messe in discussione mistificazioni, credenze e dogmi.»
Il Venerdì di Repubblica

«È subito best-seller il saggio che contesta alle radici la religione cristiana dei divulgatori americani.»
L’Unità






ISBN: 9788854130623 - Pagine: 336 - saggistica n. 127 - Argomenti: Spiritualità - Saggistica
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...