Imperatori e dèi

€ 12,00

Roma ha bisogno del suo coraggio

Dall’autore del bestseller Il legionario


378 d.C. L’orda di Fritigerno ha invaso la tracia e ormai solo una manciata di città fortificate resiste ai goti sotto i vessilli imperiali. Le poche legioni rimaste sono allo stremo e osservano dalla sommità delle mura lo scempio delle terre circostanti. I Goti sono padroni incontrastati di quelle zone perdute, e vagano saccheggiando impietosamente qualunque cosa. In attesa di partire con i rinforzi – nella speranza di un attacco combinato delle armate di Oriente e Occidente – il centurione Pavone e tutta la legione xi Claudia sono a Costantinopoli e si preparano per la resa dei conti. La guerra contro i Goti ha richiesto un prezzo altissimo a ognuno di loro, Pavone in particolar modo. Non si hanno più notizie di suo fratello Gallo, partito in missione per conto dell’imperatore Graziano. Sono in molti a credere che sia morto, ma Pavone rifiuta di darsi per vinto e preferisce dedicarsi ad affilare la sua lama. Il fato gli concederà l’occasione di uno scontro nelle pianure di Adrianopoli, uno scontro destinato a rimanere nella storia. 

Un autore da oltre 150.000 copie 

Dove finisce la storia
Inizia la leggenda


«Mi ha letteralmente trasportato sul campo di battaglia: mi sembrava di avere davanti agli occhi i vessilli e di sentire il clangore del metallo.»

«Gli amanti della storia militare romana non dovrebbero farsi scappare questo libro, per me è stato una splendida sorpresa.»

ISBN: 9788822718143 - Pagine: 432 - Nuova Narrativa Newton n. 948 - Argomenti:
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...