Le grandi battaglie aeree

€ 12,00

Le imprese, le vittorie e le sconfitte più incredibili mai avvenute in cielo

Il volo ha sempre affascinato l’essere umano e la possibilità di potersi librare nel cielo ha ali¬mentato la fantasia di poeti, scrittori, mercanti, inventori e scienziati dall’alba della civiltà. Quando il 17 dicembre 1903 i fratelli Wright riuscirono a mantenere in volo per 12 secondi l’aeromobile da loro progettato, molti aspetti della vita dell’uomo vennero rivoluzionati per sempre. Il sogno dei condottieri di ogni tempo di materializzarsi con i propri eserciti sull’avversario si stava improvvisamente realizzando: stavano nascendo le operazioni militari nella terza dimensione. Lo sviluppo del mezzo aereo fu così rapido che solo pochi anni dopo il volo del flyer esistevano già aerei da ricognizione e da bombardamento. In poco più di cento anni le operazioni aeree si sono dimostrate determinanti per il successo sul campo, portando in maniera improvvisa sull’obiettivo un devastante potere distruttivo e concretizzando in una sola azione tutti gli elementi dell’arte militare convenzionale: sorpresa, fuoco, massa e manovra.

La storia di come le operazioni militari nella terza dimensione si sono evolute: dai fratelli Wright allo spazio

Alcune battaglie presenti nel libro:

Libia 1911, la nascita del potere aereo
La Prima guerra mondiale, dallo zeppelin al raid di Tondern, da Francesco Baracca al Barone Rosso
Etiopia e spagna prove generali della Seconda guerra mondiale
Il Blitzkrieg
Creta 1941 l’assalto aereo più sanguinoso
Pearl Harbour 1941
Operazione Husky, attacco alla Sicilia
D-day, l’attacco alla fortezza Europa
La guerra di Corea
Rolling Thunder
Conflitti arabo-israeliani 1968 e 1973
L’offensiva aerea della NATO in Serbia e Kosovo
La seconda guerra del Golfo
La Russia in Siria
La guerra e lo spazio

ISBN: 9788822736000 - Pagine: 432 - I volti della storia n. 548 - Argomenti: Saggistica - Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...