Le grandi dinastie che hanno cambiato l'Italia

€ 12,00

Dai Giulio-Claudi agli Sforza, dai Medici ai Savoia

Prestigio e potere sono prerogative delle grandi famiglie, tramandati di padre in figlio fin dai tempi più remoti. Quelle italiane non fanno eccezione. Questo libro ripercorre in modo documentato e appassionato le vicende delle famiglie che hanno plasmato il destino dell’Italia, con i loro condottieri, feudatari, imperatori, capitani d’industria. Dalla gens Giulio-Claudia ai Gonzaga, dai Medici ai Borghese, dai Savoia agli Agnelli, gli alberi genealogici raccontano storie intrecciate alla Storia con la S maiuscola, storie di patrimoni creati dal nulla o consolidati di generazione in generazione. Nella gens romana, nella signoria rinascimentale, nelle casate imperiali, nelle dinastie dell’alta borghesia contemporanea, l’egemonia si è rafforzata per secoli attraverso matrimoni combinati, lotte intestine e adozioni mirate unicamente a garantire la trasmissione di un’eredità. Che si tratti di interessi politici, militari o economici, quello che emerge è uno scenario in cui la famiglia ha poco se non nulla a che fare con gli affetti…

Famiglie e uomini protagonisti della storia, disposti a tutto pur di mantenere il potere nelle proprie mani

Tra le grandi dinastie:
I Giulio-Claudi 
Gli Hohenstaufen
Gli Orsini 
I Caetani
I Colonna 
I Visconti
Gli Sforza 
Gli Este
I Gonzaga 
I Borgia
I Farnese 
I Medici
I Borghese 
I Barberini
I Borbone 
I Savoia
Gli Asburgo 
Gli Agnelli
I Berlusconi

ISBN: 9788822721334 - Pagine: 624 - I volti della storia n. 479 - Argomenti:
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...