Le quattro donne di Istanbul

€ 9,90

Per Forbes la più influente scrittrice turca

Autrice del bestseller L’ultimo treno per Istanbul


Dopo l’ascesa al potere di Hitler, Gerhard Schliemann, la moglie Elsa e i loro due figli, Peter e Susy, abbandonano la Germania per sfuggire alle persecuzioni naziste. Si rifugiano dapprima a Zurigo e poi, quando Gerhard riceve un’offerta dal Dipartimento di Medicina dell’Università di Istanbul, in Turchia. Mentre Susy e Gerhard sono affascinati dalla cultura turca e provano a integrarsi, Elsa e Peter sono invece fortemente ancorati alle origini tedesche. Nella città musulmana le nuove usanze avranno impatti fortissimi sulle loro vite, fino a ridisegnare i loro concetti di patria e appartenenza. In questa potente saga familiare, la Kulin racconta le sfide e le difficoltà di una vita in esilio, le ardue scelte di chi è costretto ad abbracciare un futuro incerto con una valigia piena di speranze. Un romanzo evocativo e commovente al tempo stesso, su un episodio poco noto, scritto con sapiente maestria dall’autrice più influente della letteratura turca.

Un’autrice da oltre 10 milioni di copie
Tradotta in 27 Paesi

Hanno scritto di lei:


«Kulin rende con sapienza narrativa un episodio storico poco noto. E dipinge uomini e donne capaci di trovare l’umanità dell’altro al di là degli stereotipi.»
D - la Repubblica

«Un viaggio nella storia della Turchia nel primo libro pubblicato in Italia dalla Kulin, una delle autrici più amate in patria, dove ha venduto più di dieci milioni di copie.»
La Lettura - Corriere della Sera

ISBN: 9788822711656 - Pagine: 352 - 3.0 n. 68 - Argomenti: Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...