Storia segreta di Hugo Chávez. El Comandante

€ 5,99

Dittatore o rivoluzionario?

Hugo Chávez, il comandante, presidente del Venezuela, è scomparso il 5 marzo 2013, dopo una lunga malattia. La sua parabola politica è paragonabile all’ascesa di Napoleone e Fidel Castro.
Ma, a dire la verità, una differenza sostanziale c’è: Chávez è stato eletto democraticamente, ha governato il suo Paese come un monarca, e ha suscitato plauso e condanna in egual misura. Come ha fatto un despota carismatico a sedurre non solo una nazione, ma larga parte dell’opinione pubblica mondiale? Nato in una famiglia di operai, quando è salito al potere, nel 1999, Chávez aveva promesso di realizzare una rivoluzione democratica per migliorare il Venezuela. Invece, in questi anni, ha messo sotto controllo la ricca industria del petrolio, ha rafforzato la sua autorità di governo, creato un culto della sua personalità e stretto alleanze pericolose, come quella con Ahmadinejad. E ha addirittura occupato la televisione di Stato con il suo programma televisivo personale: ¡Aló Presidente! In questo libro, Rory Carroll – corrispondente dall’America Latina del prestigioso quotidiano inglese «The Guardian» – ci racconta la storia di Chávez e della sua “corte” a Caracas, basandosi su interviste inedite a ministri, assistenti personali, insider e cittadini venezuelani, per capire la vera natura di questo governo unico al mondo.

Un uomo che vivrà per sempre nella storia
Amato da Oliver Stone e Sean Penn, sostenuto dai fratelli Castro, da Gheddafi e Lula, odiato dalle classi abbienti e dai poteri forti
La storia mai raccontata del capo di stato sudamericano più influente del XXI secolo

«Questa Storia segreta di Hugo Chávez è davvero notevole. Emerge in tutta la sua complessità la storia politica e i risvolti ideologici e psicologici di questo militare “boliviano” che dal 1998 al 2013 ha posto il Venezuela rumorosamente al centro della politica mondiale.»
Andrea Di Consoli, Il Sole 24 ore

«Nessun dubbio per lo scrittore Rory Carroll, esperto di America del Sud e autore di Storia segreta di Hugo Chávez, molti venezuelani usciranno dall’incantesimo del chavismo.»
La Repubblica

«Le indagini di Carroll mostrano i costi e gli azzardi di una “rivoluzione” senza rivoluzione. (…) Con adeguati strumenti di analisi, il caleidoscopio boliviano finisce così per mostrare la portata della sfida intentata.»
Le Monde diplomatique – Il manifesto

«In questo vivido ed efficace ritratto dell’istrionico leader venezuelano, Carroll, corrispondente del “Guardian” dall’America Latina, coglie la tragica assurdità della vita in un Paese inondato dai petroldollari, dove però per molti manca un’adeguata assistenza sanitaria. Storia segreta di Hugo Chávez potrebbe riservare qualche sorpresa ai lettori che conoscono Chávez soprattutto per le sue invettive contro gli Stati Uniti.» 
Publishers Weekly

«Il saggio di Carroll fornisce un’immagine più intima di Chávez rispetto a quella che emerge dalla propaganda: dalla passione per il baseball al suo possibile disturbo bipolare; i talenti e le pecche, il senso dell’umorismo e i lati oscuri. Il libro mostra anche, in maniera estremamente efficace, cosa accade quando un ideologo con molta fiducia in se stesso prende le redini del governo ed è determinato a non lasciarle andare.»
Independent on Sunday

«Un’inchiesta sconvolgente; un libro appassionante, una fonte inesauribile di notizie. Un rospo duro da mandare giù per molte, molte persone.»
Alma Guillermoprieto, autrice di Cronache dal continente che non c’è

ISBN: 9788854153189 - Pagine: 320 - saggistica n. 89 - Argomenti: Storia - Saggistica - Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...