Massimo Binarelli


è nato a Roma nel 1944. È architetto e ha lavorato in ambito pubblico e privato. Oggi scrive, dipinge e s’interessa attivamente di arte contemporanea. Il mistero del collegio abbandonato, suo romanzo d’esordio, è vincitore del concorso Ilmioesordio 2018.

In uscita il: 30/05/2019
 

In un convitto del quartiere romano della Garbatella, mentre il regime fascista è al suo declino, succedono strane cose…

Vincitore del concorso Ilmioesordio


Roma, quartiere della Garbatella, 1959. Il brigadiere in pensione Antonio Piccillo assiste al ritrovamento di un corpo sepolto dentro un pozzo in un convitto abbandonato. La mummia ha i capelli rossi ed è avvolta in un lenzuolo. Di fronte a quell’immagine, la memoria di Piccillo torna indietro nel tempo, a un caso rimasto irrisolto e che lui conosce molto bene: Marta Vincenzi, una ragazzina di tredici anni scomparsa nel 1943 dal collegio che la ospitava. All’epoca l’ipotesi più accreditata era stata la fuga d’amore, ma già al tempo Piccillo non ne era convinto. Gli interrogatori...