Leonardo da Vinci deve morire

€ 9,90

Un caso editoriale in Spagna ai primi posti delle classifiche

Un grande bestseller ambientato nella Firenze dei Medici

Europa, XVI secolo.
Mentre Spagna, Francia e Inghilterra si avviano verso l’unificazione, gli Stati italiani sono coinvolti in un conflitto perenne. La religione, ma anche il potere e l’ansia di espandere i confini rendono la situazione politica estremamente instabile. Una sorte molto diversa tocca all’arte. Ed è proprio nell’epicentro del Rinascimento culturale, la Firenze dei Medici, che una voce anonima fa imprigionare il giovane ma promettente Leonardo da Vinci con l’infamante accusa di sodomia. Nei mesi seguenti interrogatori e torture prostrano il corpo e lo spirito di Leonardo fino a che l’assenza di prove non costringe i suoi carcerieri a rimetterlo in libertà. Con la reputazione compromessa, il giovane abbandona Firenze in cerca di nuovi orizzonti per dimostrare il suo geniale talento. Ma chi è stato ad accusarlo? Per quale motivo? Combattuto tra il desiderio di fuga e quello di vendetta, Leonardo sarà costretto a scoprire a sue spese che quando si tenta di raggiungere il successo è bene non fidarsi di nessuno. E la verità è difficile da distinguere chiaramente, persino per il più grande genio di tutti i tempi.

Bestseller in Spagna

Tutti ammirano il genio ma pochi conoscono l’uomo


«Gálvez dà vita a un romanzo ricco di avventura e suspense, senza mai entrare in contrasto con le vicende biografiche dei personaggi.»
La Voz de Almería

«Uno splendido tributo alla figura di un uomo che ha lasciato al mondo una straordinaria eredità scientifica, artistica e culturale.»
Diario de Ponent

«Da questo libro emergono così tanti chiaroscuri nella vita di Leonardo da renderlo quasi un supereroe.»
Acción

ISBN: 9788822718297 - Pagine: 336 - Nuova Narrativa Newton n. 881 - Argomenti: Storia - Thriller
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...