L'impero. Sotto un'unica spada - Un eroe per Roma - La vendetta dell'aquila


Sotto un’unica spada
Un eroe per Roma
La vendetta dell’aquila


«Non tutti gli scrittori sono bravi storici e bravi narratori. Anthony Riches è superbo in entrambe le cose.» Conn Iggulden
La Britannia è stata finalmente conquistata. Ora può iniziare un nuovo capitolo nella vita del tribuno Marco Valerio Aquila. Gli agenti inviati dall’imperatore non sono riusciti a uccidere né lui, né i suoi compagni. Ora è arrivato il momento di lasciare la provincia in cui ha trovato la gloria e guidare i suoi uomini fino alla Germania Inferiore, nella patria dei Tungri.
Freschi di vittoria in Germania, Marco Valerio Aquila e i soldati della Cohors Tungrorum sono stati inviati in Dacia, al confine nord-orientale dell’impero romano, con la missione di salvaguardare una delle principali fonti del potere imperiale: le miniere di Alburnus Maior. Quelle rocce contengono abbastanza oro da pavimentare la strada fino a Roma.
Dopo l’ultimo trionfo, i soldati della Cohors Tungrorum ritornano all’interno del grande accampamento romano ai confini del Vallo di Adriano. La situazione però è caotica, nessuno ha voglia di tributare loro alcun onore. Le altre legioni romane sono stanche e col morale a pezzi dopo mesi di combattimenti senza tregua e gli uomini di Marco Valerio Aquila dovranno tornare presto sul campo di battaglia.

La grande saga che ha appassionato migliaia di lettori 
Un successo in tutto il mondo


«Un vero maestro del genere storico.»
The Times

«Una lettura bellissima. Appassionante e piena d’azione.»
Ben Kane, autore di La legione dimenticata

Pagine: 992 - Superinsuperabili 1+1 - Argomenti: Narrativa - Narrativa storica - Narrativa straniera
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...